23 Novembre 2019
interviste
percorso: Home > interviste > interviste

Intervista a Peli Alessandra

interviste
12-12-2011 - Intervista a Peli Alessandra
Data di nascita
4/07/1994
Luogo di nascita
Brescia
Scuola o lavoro
ITC- Perito aziendale corrispondente in lingue estere, Sarezzo
Società precedenti
Unione Atletica Valtrompia
Specialità
400/800/1500
Tecnico
Andrea Uberti
Presenze nelle varie rappresentative
Rappresentative provinciali ragazze e cadette
Esordio
3^ nella campestre di Rodengo Saiano (2005)
Record personale
400: 59´93 (Chiari)
800: 2´19´´20 (Garbagnate Milanese)
1500: 4´54´´08 (Brescia)
Palmares
Quest´anno ho vinto la fase di Chiari nei CdS allieve a Chiari negli 800 e 1500.
Numero allenamenti settimanali
5/6 in base al periodo
Anno inizio attività
Dicembre 2005
Obiettivo sportivo dell´anno
L´obiettivo sarebbe stato il campionato Italiano di Rieti negli 800 mt, se solo non mi fossi infortunata 20 giorni prima.
Obiettivo sportivo futuro
Ritornare competitiva negli 800mt e fare il minimo per i Campionati Italiani del 2013.
Sogno nel cassetto
La partecipazione ai campionati italiani magari con un risultato soddisfacente.
Hobby
Mi piace leggere ed uscire con i miei amici.
Amico/a più stretto in ambito sportivo
Non c´è qualcuno a cui io sia strettamente legata perché mi trovo bene con tutti, ma sicuramente con il mio gruppo di allenamento.
L´episodio che ricordo
Il raduno con la squadra a Dobbiaco.
Il tuo mito sportivo
Non ho un mito sportivo.
Come ti sei avvicinato/a all´atletica
Con le campestri organizzate dalla scuola media.
Allenamento che più gradisci
Lavori di forza, di tecnica e sulle ripetute fino ai 400mt.
Allenamento che non gradisci
Qualsiasi tipo di lavoro che implichi la corsa per più di 40min ma sicuramente la corsa fra gli hs.
Descrivi il tuo allenatore
Una persona nella quale ho molto fiducia, sicuramente molto preparata e con la quale si è creato un bel rapporto sia in pista che fuori.
Descrivi te stesso/a come atleta
Sono molto competitiva, cerco di dare il massimo in ogni allenamento anche se ho molte cose ancora da imparare.
La gara che più ricordi
L´indoor ad Ancona di febbraio 2011. Ho abbassato il mio vecchio personale sugli 800mt di 10´´ facendo anche il minimo per i Campionati Italiani di Rieti.
La gara che non vuoi ricordare
La gara che non ho fatto l´8 settembre 2011 in quanto, durante lo stretching mi sono strappata i muscoli ischio-crurali.
La tua gara ideale
Gli italiani di Rieti che non ho fatto.


scritto da Franz

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]