20 Ottobre 2017
[]

news
percorso: Home > news > Risultati

14593-14522 CDS MASTER DIAMO I NUMERI

19-06-2017 19:43 - Risultati
CAMPIONATI DI SOCIETA´ MASTER FASE REGIONALE BUONA LA PRIMA

Erminio Rozzini e Francesco Baiguera sono stati i registi di questo primo atto con un risultato che va ben oltre i pronostici della vigilia. Alla fine delle due giornate la compagine bianco-verde è in vetta alla classifica sia in campo maschile con 14593 punti che in quello femminile con 14522.
Mattatrici di questa fase sono state Paola Pasini e Barbara Ferrarini che da sole hanno ottenuto 6189 punti in tre gare ciascuna, precisamente Paola nei 100 metri con 14"01 (1062 pt.) nei 200 metri con 29"90 (1021 pt.) e nella staffetta 4x100 con le compagne di sempre Patrizia Pasini, Fausta Quilleri e Barbara Ferrarini (1043 pt.).
La Ferrarini invece fa tris da 1000 punti nei 200 ostacoli in 33"16 (1002) nella sopra citata staffetta ed infine nella 4x400 insieme alla sicurezza di Perlina Fusi e alle due new entry Cristina Gallì e Francesca Barone. (1002 pt.)
Il punteggio ottenuto nei 100 metri da Paola Pasini è risultato alla fine delle due giornate rappresenta la miglior prestazione regionale sia in campo maschile che femminile.
Antonio Maino 12,42 metri nel peso e 47,10 nel disco, Daniele Pagani metri 1.84 nel salto in alto e Walter Comper nei 200 metri in 24"03 sono gli altri Over 1000.
Se per la squadra maschile non c´erano problemi di formazione, per quella femminile è stato un poco più complicato mettere le pedine al posto giusto a causa di alcune atlete costrette per problemi fisici a ricoprire ruoli diversi o ad esprimersi non al meglio.
Ma si sa lo spirito di squadra, la compattezza e la grinta hanno sopperito agli intoppi.
Triplo impegno per Cristina Gallì 2´28"72 negli 800 metri, 5´10"68 nei 3000 e 33"16 nella staffetta 4x400, per Walter Comper 11"66 nei 100 metri 24"03 nei 200 e 46"74 nella 4x100, per Rinaldo Gadaldi nei 1500 metri (4´51"35) negli 800 (2´21"61) e nella staffetta 4x100 B, per Claudio Fausti 200 (24"96) nei 400 (55"93) e staffetta 4x100 A, per Francesca Barone 4x100 B, 3000 metri (12´08"20) e 4x400 (4´34"13), per il capitano della squadra maschile Angelo Bonzi 100 (12"69), 200 (26"35) 4x100 B, per Pierluigi Acciaccaferri 200 (25"73) nei 400 (56"58) e 4x100 A, per Patrizia Pasini nel salto in lungo (mt 4.30) nel triplo (mt 8.39) e 4x100 A, per Stefania Rossetti nel salto in lungo (mt. 4,32) nel salto in alto (mt 1,47) ma con tre notevoli tentativi a 1.49 che rappresenta la miglior prestazione italiana F50 che fanno ben sperare per le prossime gare, e nella staffetta 4x100 B, per Anna Mascolo nel lancio del peso (mt. 8,43) nel disco (mt. 18,03) e gara inconsueta per lei nella 4x100 B, per l´eclettico Virginio Soffientini nel salto in lungo, nei 200 ostacoli e nella 4x100 B, per Monica Buizza nel salto in alto dove incappa in una giornata negativa (mt. 1,35) nel lancio del giavellotto dove ottiene il nuovo record personale (mt 18.45) e nella 4x100B.
Nel settore velocità da segnalare la sempre elegante e affidabile Fausta Quilleri impegnata nei 100 metri e nella staffetta veloce, così come nel giro di pista lo è Perlina Fusi pedina importante anche nella 4x400.
Purtroppo alcuni malanni hanno condizionato le prestazioni della capitana Paola Rosati nel martello e nel peso, di Monica Alghisi nel disco e di Chiara Ansaldi che si è dovuta inventare giavellottista per problemi ai tendini.
Buoni risultati arrivano dalle pedane dell´alto maschile dove Daniele Pagani si ferma a metri 1.84 e come la collega Stefania prova a eguagliare la nuova miglior prestazione italiana a mt. 1.90; nemmeno il tempo di rifiatare e subito sulla pedana del triplo che lo vede atterrare a mt. 11,78.
Stessa pedana ma nel salto in lungo ottima misura di Alberto Papa con metri 5.40 se consideriamo che spirava un vento contrario superiore ai 3 m/sec.
Il presidente Giulio Lombardi si difende bene nella insidiosa e scivolosa pedana del martello facendo atterrare l´attrezzo a metri 36,36.
Buone anche le misure di Aronne Romano nel peso con mt. 12.42 e nel martello mt. 23.26 e di Maggiolo Luigi 28.14 nel martello e 30.90 nel peso.
Vittorie per Paolo Lombardi nei 200 ad ostacoli (29"36) e Antonio Lonati nel giavellotto (mt. 36,57). Completano la spedizione in terra mantovana Maurizio Astolfi 4x100B, Natale Prampolini nel salto in alto mt. 1,33 e il CT Francesco Baiguera nel lancio del peso (mt. 10.59).
Ora occhi puntati sui prossimi campionati italiani ad Orvieto ed ai campionati Europei ad Aarhus e a settembre tutti pronti per la finale scudetto a Montecassiano.

Fonte: Paola

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]